RSPP: requisiti e novità normative

RSPP: requisiti e novità normative

On agosto 30, 2016, Posted by , In Articoli e News, By , With No Comments

L’art. 32 del D.lgs 81/2008 “Capacità e requisiti professionali degli addetti e dei responsabili dei servizi di prevenzione e protezione interni ed esterni” definisce i requisiti dell’RSPP. Il testo unico si sofferma in modo particolare sull’aspetto formativo del RSPP, ma sono fondamentali anche gli aspetti tecnici e gestionali. Anche quando un datore di lavoro sceglie di affidarsi ad un RSPP esterno ha comunque l’obbligo di organizzare un servizio di prevenzione e protezione adeguato per i propri lavoratori.

Di recente pubblicazione le novità normative su questo tema con la pubblicazione del nuovo Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016.

icon-1296626_960_720

Tra le novità introdotte dall’accordo è prevista la possibilità per gli RSPP di partecipazione a convegni e seminari (senza limite di partecipanti) per massimo 50% del monte ore anche per accordi precedenti ex art. 34 e art. 37: “L’aggiornamento può essere svolto anche attraverso la partecipazione a convegni o seminari, in tal caso è richiesta la tenuta del registro di presenza dei partecipanti da parte del soggetto che realizza l’iniziativa e non vi è alcun vincolo sul numero massimo di partecipanti”.

Il nuovo Accordo approvato il 7 luglio 2016 prevede l’abrogazione degli Accordi del 26 gennaio 2006 e del 5 ottobre 2006. Transitoriamente, per un anno dall’entrata in vigore dell’Accordo, i corsi per RSPP e ASPP possono ancora svolgersi secondo quanto previsto dall’accordo del 26 gennaio 2006. Il nuovo Accordo non è ristretto all’esclusività dei RSPP e ASPP, ma introduce, modifica, aggiunge e corregge altri accordi che coinvolgono altri soggetti della salute e sicurezza.

RSPP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *